A Dar es Salaam la marcia di sensibilizzazione sulla disabilità

2021-01-06T17:26:41+01:0016 Dic 2020 |

Lo scorso 3 dicembre il Centro Kituo Cha Baba Oreste ha organizzato a Dar es Salaam, in Tanzania, la marcia di sensibilizzazione in occasione della giornata mondiale sulla disabilità. In un paese che guarda alla disabilità come a una punizione di Dio e con vergogna il motto è stato: Sono ok così come sono e ho diritto. In swahili Niko visuri jinsi, Nina Haki.

Una giornata al Centro Baba Oreste in Tanzania

2021-01-06T17:38:13+01:0022 Set 2020 |

Il Centro Baba Oreste, a Dar Es Salaam in Tanzania, accoglie i bambini e i ragazzi disabili. Ha riaperto le porte, terminato il lockdown, all’inizio di luglio e benché il governo locale abbia dichiarato la Tanzania Covid free, i responsabili del Centro hanno acquistato un termoscanner per misurare la temperatura a tutti prima dell’ingresso alle 7.30 del mattino. Questa accoglienza quotidiana sottrae i bambini al rischio di diventare ragazzi di strada indifesi e vittime di abusi.

Ngome, il Centro che cura i bambini malnutriti a Iringa in Tanzania

2021-03-03T20:13:00+01:0022 Ago 2020 |

A Iringa il Centro nutrizionale Ngome accoglie 50 bambini all’anno. Qui, tre volte alla settimana, i giovani ospiti consumano pasti abbondanti e nutrienti costituiti dal lishe, il porridge locale fatto con il mais, il miglio, la soia, il grano, le arachidi, il riso e il sorgo cotti nel latte. E, oltre al lishe, vengono cucinati altri cibi come la polenta, il riso, la carne, il pesce e la verdura. In Tanzania 4 bambini su 10 con meno di 5 anni soffrono di malnutrizione cronica e più del 15 per cento è sottopeso.

Torna in cima