Caricamento...
Home2022-12-11T12:11:05+01:00

Incontro all’Africa con Maria Bonino

Ringraziamo tutte le persone che hanno partecipato a Incontro all’Africa con Maria Bonino nella Sala Conferenze di Palazzo Ferrero e, da remoto, sulla nostra pagina facebook.

Vi siamo grati per i commenti che avete scritto, e che avete fatto, visitando la mostra fotografica Terra Madre.
E vi siamo grati anche per i voti attribuiti, in occasione del GivingTuesday, alla fotografia di Elvezio Pagani.

Per saperne di più  CLICCA QUI

“MAI TIRARSI INDIETRO”

Nel segno luminoso di Maria Bonino, pediatra biellese che ha dedicato la sua vita alla cura dei bambini africani, la Fondazione Maria Bonino è impegnata nello sviluppo di progetti di tutela della salute materno-infantile nei Paesi dell’Africa sub-sahariana.

Grazie alle donazioni, e alla preziosa collaborazione di altre Organizzazioni umanitarie, dal 2006 a oggi la Fondazione Maria Bonino ha individuato, sostenuto e completato numerosi progetti mentre molti altri sono in corso.

Scopri di più sugli scopi, le attività e i progetti seguiti dalla Fondazione Maria Bonino.

La Fondazione

“Qui ho potuto sperimentare il gusto del mio lavoro e quello che vorrei per me è stare qui. Sento che qui le mie giornate hanno un senso”.

Ikonda – Tanzania, 1983

SCOPI DELLA FONDAZIONE

Capire. Trovare un rimedio. Mai tirarsi indietro.

VEDI I PROGETTI

ULTIME NOTIZIE

Le attività, gli appuntamenti e le novità della Fondazione Maria Bonino

6. Gli amici di Maria condividono lavoro e impegno per l’Africa

Con il 6° episodio del podcast si conclude la prima stagione di Incontro all'Africa. Questa puntata racconta dei legami stretti che Maria Bonino seppe costruire durante gli anni di lavoro in Italia alternati a quelli in Africa. Sono legami ancora vivi. Uniscono amici come Anna Schneider, Sergio Albertazzi, Marisa Bechaz, colleghi e familiari, che con la Fondazione Maria Bonino continuano il lavoro di cura delle vite più fragili.

4. La vita in Africa e il lavoro al Consolata Hospital di Ikonda

E' on line il 4° episodio del Podcast Incontro all'Africa. Puoi ascoltarlo qui e sulle principali piattaforme di diffusione. Dalle poche parole che Maria Bonino scrisse alla famiglia per descrivere l’Angola e la sua capitale Luanda, capiamo l’amore che nutriva per l’Africa e per le vite fragili che con tanta determinazione ha curato. In questo episodio Giovanni Crestani, membro del Comitato scientifico della Fondazione, racconta la vita di Maria Bonino in Africa e il lavoro svolto insieme al Consolata Hospital di Ikonda, in Tanzania.

La borsa di studio che ha permesso a Betty di laurearsi

Grazie alla borsa di studio della Fondazione Maria Bonino, il 3 dicembre scorso Betty si è laureata in medicina. Ha iniziato l’anno di praticantato, che è obbligatorio prima di scegliere il percorso specialistico, al Muhimbili National Hospital di Dar es Salaam, il maggiore Ospedale Tanzaniano per posti letto e per reparti specialistici. «Mentre frequentavo le scuole superiori avrei voluto iscrivermi alla Facoltà di ingegneria», spiega Betty «ma qui è molto difficile riuscire a trovare lavoro come ingegnere se non si può contare su  una rete di contatti capace di garantire l’inserimento nel mondo del lavoro».

TUTTE LE NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Segui le attività della Fondazione Maria Bonino, iscriviti alla nostra newsletter!

UNISCITI A NOI

Con noi per la salute di mamme e bambini nell’Africa a sud del Sahara. Continuiamo insieme il sogno di Maria Bonino, lavoriamo perché non resti tale: ogni contributo, anche il più piccolo, sarà utile a realizzare i progetti della Fondazione Maria Bonino.

SOSTIENI LA FONDAZIONE
Torna in cima