Circa Fondazione Maria Bonino

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Fondazione Maria Bonino ha creato 96 post nel blog.

Giovanni Crestani racconta 40 anni di crescita della sanità a Ikonda

2022-09-24T11:19:44+02:0022 Set 2022 |

Giovanni Crestani fa parte del comitato scientifico della Fondazione Maria Bonino. Ha lavorato al Consolata Hospital di Ikonda, in Tanzania, dal 1983 al 1989. Qui ha condiviso nel 1983 un anno di lavoro con Maria Bonino, anche lei partita con l’organizzazione umanitaria Medici con l’Africa CUAMM. Non ha mai dimenticato la sua vita professionale in Africa ed è tornato successivamente, dal 2011 al 2018, due volte all’anno per trasferire competenze al personale medico locale diventando testimone dei cambiamenti avvenuti in 40 anni.

La Fondazione Maria Bonino ha incontrato a Bergamo l’amministratore dell’Ospedale di Neisu

2022-09-21T18:33:00+02:0017 Set 2022 |

Lo scorso 31 agosto il Consiglio direttivo ha incontrato Ivo Lazzaroni, amministratore dell’Ospedale Notre Dame di Neisu in Congo. E' stata l’occasione per avere aggiornamenti diretti sui progetti sostenuti ed anche l’opportunità di verificare quali sono i bisogni primari dell’Ospedale, che offre un'assistenza sanitaria di base con i suoi 161 posti letto per il ricovero e 22 per la maternità.

Complimenti a Jackheline e ad Ester, educatrici del Centro Baba Oreste, per il diploma conseguito

2022-09-09T10:30:25+02:0002 Set 2022 |

Jackheline Kenneth ed Ester Zimbo, educatrici del Centro Baba Oreste di Dar es Salaam in Tanzania, hanno concluso il corso sulla disabilità e l'inclusione per i care giver di bambini disabili. Lo hanno frequentato all'Istituto di lavoro sociale di Dar es Salaam con il sostegno della Fondazione Maria Bonino.

A Isiolo, in Kenya, sosteniamo il progetto Maternal Health Care per migliorare le cure materno-infantili

2022-08-29T18:45:24+02:0029 Ago 2022 |

Il progetto Maternal Health Care, che sosteniamo, mira a garantire assistenza sanitaria materno-infantile di qualità alle comunità nella regione di Isiolo in Kenya. Con l’attuazione del progetto sarà garantita l’assistenza sanitaria alle mamme, prima e dopo il parto, e ai bambini nei villaggi in 4 aree territoriali del distretto di Isiolo. E molto altro.

Maternal Health Care. Il progetto che migliora l’assistenza materno-infantile a Isiolo in Kenya

2022-08-22T23:04:14+02:0022 Ago 2022 |

Questo progetto è realizzato grazie al lascito di Giancarlo Zilio, nel cui ricordo esprimiamo, insieme alle comunità africane beneficiare, sincera gratitudine. Nella regione di Isiolo la maggior parte delle strutture sanitarie pubbliche non è adeguatamente attrezzata e il personale sanitario che vi lavora è poco preparato. Questo contesto rende difficile l’accesso ai servizi essenziali per

Con la Camminata Camandonina 3 mila euro al Makiungu Hospital

2022-08-03T10:41:40+02:0029 Lug 2022 |

La Fondazione Maria Bonino sosterrà il Makiungu Hospital con 3 mila euro in più grazie agli iscritti alla Camminata Camandonina. Il ringraziamento di Paolo Bonino, presidente della Fondazione Maria Bonino e l'aggiornamento di Giovanni Crestani, che ha lavorato 6 anni in Tanzania. Infine, tutte le fotografie della Camminata Camandonina che ci avete inviato.

La Camminata Camandonina per il Makiungu Hospital

2022-07-17T09:30:09+02:0017 Lug 2022 |

Ringraziamo tutti gli iscritti alla Camminata Camandonina e chi si è unito a noi, il 16 luglio, a Camandona. Abbiamo percorso il sentiero che dal Santuario del Mazzucco porta a Pratetto. Ci siamo diretti, poi, a Marchetto dove Giovanni Crestani, collega di Maria Bonino durante gli anni di lavoro in Tanzania, ha accolto i camminatori nella sua baita con un punto ristoro.

Donata una CPAP all’Ospedale pediatrico di Sokpontà in Benin

2022-07-06T18:58:01+02:0006 Lug 2022 |

E’ arrivata ed è in funzione da alcuni mesi la CPAP donata al reparto di Neonatologia dell’Ospedale Pediatrico di Sokpontà in Benin. Grazie a una donazione di 5 mila euro, il prezioso ventilatore permette ai neonati prematuri di respirare tenendo artificialmente aperti i loro polmoni non ancora sviluppati in modo naturale.

Torna in cima