Circa Fondazione Maria Bonino

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Fondazione Maria Bonino ha creato 50 post nel blog.

Il centro diurno Baba Oreste ha aiutato i bambini che lo frequentano anche durante il lockdown

2021-01-06T17:40:30+01:00Agosto 11th, 2020|

In Tanzania, dove la Fondazione Maria Bonino sostiene il Centro diurno per bambini disabili “Baba Oreste”, sono stati chiusi molti degli 85 centri individuati per la gestione in isolamento dei pazienti affetti da coronavirus. I Centri attualmente aperti sono 11, inclusi quelli privati. Il Centro Baba Oreste ha provveduto ad aiutare le famiglie dei bambini disabili distribuendo una tessera sanitaria per coprire le spese mediche ai 55 bambini che quotidianamente accedono alla struttura.

Più del 30% dei bambini curati all’Ospedale di Sokponta è malnutrito

2021-01-06T17:50:37+01:00Agosto 4th, 2020|

Sono trascorsi tre mesi da quando la Fondazione Maria Bonino ha inviato a Sokponta, in Benin, un quarto della cifra necessaria a finanziare il progetto di contrasto alla malnutrizione. Questo è stato possibile grazie a chi continua a sostenerci e crede che la solidarietà sia indispensabile per aiutare le mamme a nutrire i loro figli seguendo una dieta corretta. L’augurio è di riuscire a finanziare interamente il progetto entro la fine dell’anno.

La donazione che cura i bambini dell’ospedale di Neisu

2021-01-12T14:50:54+01:00Luglio 6th, 2020|

Con la donazione fatta all'ospedale di Neisu, nella Repubblica democratica del Congo, i bambini malnutriti potranno essere ricoverati e fare due pasti al giorno. Il primo alla mattina che consiste in una "bouilli" preparata con farina di soja, mais, latte e zucchero, e il secondo a mezzogiorno. E mentre la maggior parte della popolazione non crede che nella provincia sia arrivato il coronavirus, l'ospedale ha formato gli infermieri interni oltre che gli infermieri e i responsabili dei dispensari nella foresta comprando i termolaser e insegnando loro a preparare il disinfettante idroalcolico secondo le disposizioni dell’Organizzazione Mondiale delle Sanità.

Il coronavirus non ha fermato le attività all’Ediofe Health Center di Arua

2021-01-17T08:24:28+01:00Giugno 22nd, 2020|

Vicino ad Arua, durante la pandemia, l’Ediofe Health Center diretto da suor Paola ha continuato ad accogliere le mamme arrivate dai villaggi a piedi, con i bambini in braccio, dopo avere percorso anche tra i 15 e i 20 km per poter ricevere cibo. I bambini sono stati nutriti con le precauzioni adottate in tutto il mondo, utilizzando mascherine, guanti e rispettando il distanziamento.

In Benin la nutrizionista torna nei villaggi. E’ finito il lockdown

2021-01-13T13:37:44+01:00Giugno 19th, 2020|

La nutrizionista dell'Ospedale pediatrico di Sokponta è ritornata nei villaggi e insieme alle donne pesa i bimbi, individua i casi da seguire in ospedale e organizza lezioni di cucina per insegnare alle mamme a preparare pasti equilibrati con quanto c'è a disposizione.

La malnutrizione in Benin e la presenza del Coronavirus

2021-01-13T13:56:40+01:00Maggio 21st, 2020|

La Fondazione Maria Bonino sostiene il progetto che a Sokponta si occupa della presa in carico dei bambini malnutriti e della formazione delle mamme sulla corretta alimentazione. La maggior parte dei programmi per la cura e l’alimentazione interviene con il trattamento degli effetti che la povertà ha sulla salute e non agisce, invece, sulla rimozione delle sue cause. La nutrizionista locale è impegnata anche a formare le donne nei villaggi sulle buone pratiche di prevenzione del contagio da coronavirus.

Il tuo 5X1000 diploma nuove ostetriche in Sud Sudan

2021-01-13T13:58:57+01:00Maggio 13th, 2020|

Chi devolve alla Fondazione Maria Bonino il 5X1000 dell’IRPEF contribuisce a diplomare 19 studenti che stanno frequentando la Scuola triennale per Ostetriche di Lui in Sud Sudan. Questo gesto gratuito e generoso è indispensabile per formare il personale sanitario di una delle regioni più povere del mondo, in un Paese in cui solo il 10 per cento dei parti è assistito da personale qualificato.

Torna in cima